Prenota il tuo soggiorno in tutto il mondo in un click! #dormoqui

  • +15.000 hotel, b&b appartamenti
  • Tariffa più bassa garantita!
  • Prenoti online e paghi direttamente all'arrivo

Condividi con i tuoi amici: Cosa visitare a Roma in un giorno

Attiva Disattiva

Cosa visitare a Roma in un giorno

 ›
 ›
 › Cosa visitare a Roma in un giorno

La città di Roma è una delle capitali europee e mondiali più belle e visitate, ricca di storia e di cultura.

Riuscire a preparare un itinerario per visitare Roma in un giorno completamente è un’impresa quasi impossibile perché le bellezze da vedere sono moltissime e la città è impregnata di stili diversi che hanno contraddistinto la sua storia fin dalle sue antichissime origini etrusche, per poi passare al periodo imperiale, al barocco e così via.

Roma di sera
Roma di sera


Per tutti quei turisti che non hanno molto tempo a disposizione per vedere l’intera città è possibile individuare le bellezze più caratteristiche da visitare in un tempo limitato.

La domanda è: Cosa visitare a Roma in un giorno?

Tra tutto ciò che la Città Eterna può offrire si può stilare un itinerario di 5 monumenti, in ordine d’importanza, da poter vedere in sole 24 ore.

Colosseo
Colosseo

Dopo aver scelto la struttura giusta dove dormire, la prima tappa del percorso è il Colosseo, probabilmente la struttura più importante e famosa di tutta la città.
Il Colosseo risale all’epoca dell’imperatore Vespasiano che ne volle la sua costruzione per ospitare grandi eventi, lotte tra i gladiatori e spettacoli teatrali, molto importanti e seguiti da tutta la popolazione dell’epoca.
Roma costituiva il fulcro di tutto il mondo antico ed era il simbolo della grandezza dell’Impero Romano, per questo motivo la struttura aveva un perimetro di ben 527 metri ed era capace di contenere più di 70.000 spettatori. Tutti coloro che decidono di scoprire il fascino del Colosseo possono accedervi tutti i giorni pagando 12 euro per il biglietto intero e 7,50 per quello ridotto.

Panteon
Panteon

La seconda tappa dell’itinerario è il Panteon, uno dei templi più antichi di tutto il mondo con un’affluenza media annuale di parecchi milioni di visitatori. E’ stato eretto tra il 118 ed il 128 d.c, per volere dell’imperatore Adriano, in onore degli Dei dell’Olimpo.
Durante i secoli, il Panteon è stato utilizzato in molte maniere fino a diventare una delle Basiliche minori della Diocesi di Roma con il nome di Santa Maria della Rotonda. Il Panteon è stato anche il sacrario dei Regnanti d’Italia ed ancora oggi vi sono sepolti molti Re d’Italia. La visita del Panteon è gratuita e si può accedere alla struttura tutti i giorni tranne nel caso di messe o celebrazioni di matrimoni.

Piazza Navona
Piazza Navona

Usciti dal Panteon la visita di Roma in un giorno prosegue in piazza Navona, una delle piazze più importanti di tutta la città per la presenza di palazzi dal grande valore storico e di alcune delle fontane costruite dai maggiori artisti di tutti i tempi come la fontana del Moro o la fontana dei Quatto fiumi del Bernini.

Nell’antichità la piazza veniva utilizzata come arena e persino, una volta riempita d’acqua, per ospitare grandiose battaglie navali.

Fontana di Trevi
Fontana di Trevi

Rimanendo in tema  di fontane, non si può saltare la visita alla famosissima Fontana di Trevi; questa magnifica opera d’arte in stile barocco è stata ideata e realizzata dall’architetto Nicola Salvi. Il tema centrale dell’opera è il mare; infatti in centro è raffigurato, alla guida di un cocchio a forma di conchiglia, il Dio Oceano.

La conchiglia viene trainata da due tritoni in groppa a due cavalli alati. La Fontana di Trevi è diventata famosissima in tutto il mondo anche grazie a numerosi film girati nella Capitale ed i turisti non mancano di esprimere un desiderio mentre lanciano una monetina rimanendo di spalle alla fontana.

Piazza San Pietro
Piazza San Pietro

L’ultima tappa della visita a Roma in un solo giorno è Piazza San Pietro con i Musei Vaticani: il cuore della cristianità. 
Piazza San Pietro viene considerata una delle piazze più belle ed importanti del mondo, per ciò che rappresenta per milioni di fedeli e per la sua immensa bellezza artistica. Da non perdere assolutamente, la visita alla Basilica di San Pietro che spicca sulla piazza in tutta la sua imponenza.

I Musei Vaticani custodiscono le opere di artisti del calibro di Leonardo da Vinci, Raffaello e Caravaggio che lasciano senza fiato i turisti che vengono ad ammirarle. Una tappa del percorso di visita ai Musei Vaticani è la bellissima Cappella Sistina dedicata a Maria Assunta in Cielo; questa struttura è stata realizzata nella seconda metà del XV secolo, per volere di Papa Sisto IV ed è stata affrescata dal maestro Michelangelo Buonarroti. La volta e la parete del “Giudizio Universale” sono considerate una delle opere d’arte più importanti di tutto l’Occidente.

Musei Vaticani
Musei Vaticani

Dopo una giornata intera alla scoperta delle bellezze di Roma, non resta altro che godersi la serata in uno dei tanti locali che animano la città e programmare un’altra visita alle bellezze di Roma.