Prenota il tuo soggiorno in tutto il mondo in un click! #dormoqui

  • +15.000 hotel, b&b appartamenti
  • Tariffa più bassa garantita!
  • Prenoti online e paghi direttamente all'arrivo

Condividi con i tuoi amici: Dubai Miracle Garden, ecco il giardino più grande del mondo

Attiva Disattiva

Dubai Miracle Garden, ecco il giardino più grande del mondo

 ›
 ›
 › Dubai Miracle Garden, ecco il giardino più grande del mondo

Nell'arido paesaggio di Dubai tutto ci si aspetterebbe di incontrare, meno che una colossale aiuola fiorita, di fatto il più grande giardino fiorito al mondo.

Dubai Miracle Garden
Dubai Miracle Garden


Anche se qui di record se ne contano molti, come l'edificio – e l'hotel - più alti del mondo (Burj Al Arab l’hotel da 650 milioni di dollari), e tante altre stranezze, curiosità e prodigi architettonici, come la portentosa stazione di sci indoor, che permette tutto l'anno di avere a disposizione piste perfettamente innevate con vera neve, o un immenso centro commerciale, il Dubai Mall.

Al Dubai Miracle Garden trovi 45 milioni di specie diverse di fiori

Situato a Dubailand vicino agli Arabian Ranches e di recente aperto proprio in un giorno simbolico, San Valentino, il Dubai Miracle Garden presenta una distesa di ben 72 mila metri quadri, con un patrimonio di almeno 45 milioni di specie diverse di fiori.

Cuori nel giardino Miracle Garden
Cuori nel giardino Miracle Garden - Foto: Utsav Verma


Naturalmente ci si poteva aspettare che, oltre alle aiuole costruite in stile tradizionale qui si possono trovare affascinanti installazioni, dove i fiori vengono composti in mille incredibili forme e miscele di colori. Si possono trovare immensi cuori fioriti, piramidi, grandi stelle multicolori, e perfino igloo, arcate fiorite, mandala e tutto ciò che a fantasia ha suggerito agli architetti del paesaggio che vi hanno messo mano.

Le composizioni di fiori
Le composizioni di fiori - Foto: junaidrao


E' una vera e propria attrazione turistica, che nelle intenzioni dei fondatori dovrebbe attirare almeno un milione di visitatori all'anno una volta che sarà completata l'opera.

Un giardino in pieno deserto

L'azienda che ha realizzato questo prodigio in pieno deserto, la Akar, ha inoltre avuto un'ottima idea: ad ogni cambio di stagione, e regolarmente nel corso dell'anno la disposizione dei fiori e la scelta delle specie varieranno, dando così la possibilità, anche ai visitatori abituali di trovare sempre nuove proposte e composizioni.
Sicuramente ci si chiederà come è possibile che in pieno deserto si possa sviluppare un tale prodigio, e quali possono essere i costi ingenti di realizzazione e manutenzione del Dubai Miracle Garden.

##
- Foto: Vignesh Ananth


Un'oasi in pieno deserto, di quelle dimensioni poi è un vero e proprio miracolo tecnico, che, dicono dall'azienda che l'ha sviluppato, è reso possibile da un sofisticato sistema di utilizzo e recupero delle acque reflue e di un'irrigazione perfettamente centellinata grazie al sistema “a goccia”, che permette un risparmio notevole in termini energetici.

Nel deserto l'acqua non manca
Nel deserto l'acqua non manca


Mentre in Europa e nel nord del pianeta ci si appresta a chiudere porte e finestre in attesa del gelo invernale qui a Dubai comincia il periodo migliore per la crescita di piante e fiori, che continuerà fino alla torrida stagione estiva. Si prevede che la stagione di apertura continuerà fino a maggio prossimo, per poi chiudere e riapre nell'ottobre successivo.

Il luogo necessita ancora al momento di ulteriori interventi, e sicuramente in futuro attorno all'attrazione stessa ne nasceranno altre, presumibilmente centri commerciali, negozi, ristoranti ed altre strutture di accoglienza che renderanno la visita ancora più completa.

Attualmente il Dubai Miracle Garden può essere visitato con apertura al pubblico dalle 10 del mattino alle dieci di sera nei giorni feriali, mentre nei week end sarà possibile passeggiare ed ammirare questa festa di colori e profumi fino alla mezzanotte. (Il sito del giardino per vedere le aperture è www.dubaimiraclegarden.com)
Il prezzo indicativo è di 20 diram, la moneta locale, equivalenti al cambio attuale a circa 8-10 dollari statunitensi.

Ecco una fantastica slide di foto del giardino