Prenota il tuo soggiorno in tutto il mondo in un click! #dormoqui

  • +15.000 hotel, b&b appartamenti
  • Tariffa più bassa garantita!
  • Prenoti online e paghi direttamente all'arrivo

Condividi con i tuoi amici: Week-end a Budapest: cose da non perdere

Attiva Disattiva

Week-end a Budapest: cose da non perdere

 ›
 ›
 › Week-end a Budapest: cose da non perdere

Budapest racchiude il meglio delle più importanti città europee: è chiamata “La Praga felice”, “La Parigi dell’est” e “La Milano rilassata” per le sue molte contaminazioni che fanno della città una delle capitali europee più vive e vivaci.

Budapest di Notte
Budapest di Notte


Come si possono scoprire le immense bellezze di Budapest ed immergersi nella vera atmosfera del luogo in un solo week-end? Acquistando uno dei tanti pacchetti volo e hotel disponibili anche in rete ci si ritrova catapultati nella capitale ungherese dopo appena un’ora di viaggio.

Budapest : Castle District
Budapest : Castle District


All’arrivo, il venerdì sera, per entrare subito nel clima tipico della città si deve uscire a fare un giro tra i locali per assaporare una buona birra o un bicchierino di Palinka, il tipico distillato ungherese.
A Budapest i club, intesi come circoli in cui si può passare una serata in compagnia bevendo un drink, sono molto frequentati anche dalle persone del luogo. In questi locali, come il Grandio Club in Nagy di Diòfa Utca, per entrare ci si deve registrare ed i prezzi sono decisamente inferiori rispetto all’Italia.

Finita la serata si ritorna in albergo in taxi, perché i mezzi pubblici sono attivi solo fino alla mezzanotte.
In un tipico sabato a Budapest, i turisti possono scegliere di addentrarsi tra le strade della parte antica della città, detta Buda, per scoprirne le meraviglie storiche oppure passare qualche ora a Pest, la parte moderna della città. Chi desidera passare un weekend divertente e spensierato il sabato lo trascorre a Pest, passeggiando lungo il Danubio per ammirare statue, monumenti e la tipica architettura coloniale romana. Una passeggiata sui numerosi ponti che uniscono le due parti della città è d’obbligo e sembrerà di stare esattamente a metà tra le due anime di Budapest.
Verso mezzogiorno, non si può rinunciare ad un pranzo a base di piatti tipici locali in una delle moltissime osterie. Gulash, spezzatini, zuppe di pesce, il tutto accompagnato da birra fresca e dissetante rappresentano il tipico pranzo ungherese.

Parlamento
Parlamento


Nel pomeriggio tappa d'obbligo la visita alla basilica di Santo Stefano, cui può seguire un passaggio nella zona centrale per un po’ di shopping, una pausa in uno dei tanti Cafè per assaggiare un dolce tipico e bere qualcosa. Si continua poi verso Kazinzcy Utca, una via molto amata dai turisti con locali bizzarri e creativi come il famosissimo Szimpla Club. In questo locale si possono trovare un’infinità di stranezze come cornette del telefono al posto delle maniglie, vecchie Cadillac come tavolini o vasche da bagno come poltrone.

Dopo aver fatto le ore piccole del sabato notte tra i Club di Pest, la domenica può essere dedicata alla visita di Buda. Ci si può spostare comodamente con la metropolitana ed arrivare nei luoghi di maggior interesse storico come il Palazzo Reale o la fortezza in cima al Monte del Castello. Nel pomeriggio dopo un’ultima birra o un ultimo dolce tipico ci si avvia verso l’aeroporto per tornare a casa, portandosi dietro un  bagaglio di suoni, odori e sapori che sarà difficile dimenticare.