Prenota il tuo soggiorno in tutto il mondo in un click! #dormoqui

  • +15.000 hotel, b&b appartamenti
  • Tariffa più bassa garantita!
  • Prenoti online e paghi direttamente all'arrivo

Ti piace Bologna?

Visitare Bologna

 Svago e divertimento

Bologna: Divertirsi a Bologna. I locali più noti e frequentati

Bologna è una città molto ricca di locali, vista l’alta concentrazione di studenti che la popolano. I locali si cominciano ad animare verso l’ora dell’happy hour e fino a tarda notte il divertimento è assicurato con musica dal vivo, discoteche e pub.

Verso le ore 18 si comincia a pensare all’happy hour, molto in voga a Bologna, e la scelta è molto vasta, infatti ci sono sia locali modaioli, trendy, come il Nu Lounge, ma anche trattorie più spartane, dove addirittura ti puoi portare da mangiare ed ordinare soltanto il vino, come nel caso dell’Osteria del Sole, in vicolo dei Ranocchi.

Molti posti per l’happy hour propongono vini e drink vari accompagnati da taglieri di formaggi e salumi, trasformando l’happy hour in una merenda-cena; tra questi uno molto frequentato è il Salumi e Baci, in Via Orefici, dove poter degustare salumi tipici innaffiati da tanto buon vino locale.

Nella zona universitaria, nei pressi di Piazza Verdi, ci sono numerosi locali, bar e ristoranti, frequentati soprattutto da studenti. La serata bolognese può proseguire con un’ottima cena e qui la scelta dei ristoranti è davvero vasta. Ci sono svariate tipologie di locali, più o meno economici e con tipologie di cibi differenti.

Per i vegetariani si consiglia l’Estravagario, in Via Mascarella, rinomato per la cucina vegetariana e vegana, a prezzi imbattibili! Per chi cerca invece un luogo rustico e verace sarà preferibile l’Osteria dell’Orsa, nella zona universitaria di Via Metana, ottimo locale con buon rapporto qualità-prezzo. Se ci si trova nei pressi di Piazza Santo Stefano e si è amanti delle polpette cucinate in vari modi e preparate con gli ingredienti più stravaganti, si consiglia di fare un salto al Bolpette dove poter degustare le autentiche polpette bolognesi, ma anche polpette preparate con verdure, formaggi e tanti altri ingredienti. Se si è disposti a spendere un bel po’ di soldi per una cena in un ristorante lussuoso e soprattutto dove lo chef è famoso, si può andare al ristorante Cucina 24, in Via San Leonardo, dove il menù stravagante sarà cucinato dal noto chef Maretti.

La notte bolognese è ancora lunga e se ci si vuol scatenare con della buona musica non si potrà mancare l’appuntamento al Kinki, una delle discoteche più famose e frequentate di Bologna, anche perché si trova in pieno centro. Se si visita la città in primavera-estate si potranno trascorrere delle belle serate al parco nord della città, dove il Made in Bo garantirà buona musica su tre piste da ballo e 2 palchi per la musica suonata dal vivo. Inoltre in questa cittadella del divertimento si potrà mangiare nei due ristoranti e bere qualcosa nei 3 bar.

Se alla discoteca si preferiscono pub o disco bar niente paura, anche in questo caso a Bologna c’è solo l’imbarazzo della scelta! Il pub Re Artù, rivolto ad un pubblico giovane, propone un’atmosfera rilassata e tranquilla, dove poter guardare eventi sportivi in uno dei 3 maxi schermi oppure fare quattro chiacchiere con gli amici in un ambiente informale che in estate si amplia di un bel giardino arredato con gusto.

Per mangiare o bere qualcosa ascoltando della buona musica dal vivo molto consigliato è anche il cafè ristorante live music Giostra, dove un’ampia sala di circa 1.000 mq accoglierà i clienti su gradinate disposte su tre livelli ed al centro si apre un ampio palco per ospitare gruppi musicali. In ultimo c’è da menzionare il Celtic Druid, uno dei pub storici di Bologna, uno dei primi in Italia che propose la Guinness alla spina.