Prenota il tuo soggiorno in tutto il mondo in un click! #dormoqui

  • +15.000 hotel, b&b appartamenti
  • Tariffa più bassa garantita!
  • Prenoti online e paghi direttamente all'arrivo

Ti piace Palermo?

Visitare Palermo

 Visitare Palermo

Palermo: Guida turistica di Palermo, la Conca d’oro !!!

Palermo: Cattedrale di Palermo Palermo: Cattedrale metropolitana della Santa Vergine Maria Assunta Palermo: Cattedrale di Palermo - Interno Palermo: catacombe di Palermo Palermo: catacombe di Palermo o dei Cappuccini Palermo: Catacombe dei Cappuccini Palermo: Palazzo dei Normanni Palermo: Palazzo dei Normanni - Interno Palermo: Cappella Palatina

Palermo è il capoluogo della regione Sicilia e considerando la sua popolosità è il quinto comune italiano per densità di abitanti. La città è adagiata in una bella pianura a ridosso del mare e vista la coltivazione tipica della zona ad agrumi è stata chiamata Conca d’oro, in virtù del bel colore giallo-arancione donatole dalle sue arance. Tutto intorno a questa ridente pianura si estendono i Monti di Palermo che costituiscono una sorta di cinta muraria naturale.

Visitare Palermo significa venire a contatto con la storia infatti Palermo ha una storia millenaria alle sue spalle e vista la sua posizione strategica, piuttosto centrale nel Mediterraneo, da sempre è stata snodo cruciale per le merci e le genti che transitavano tra Asia ed Europa.
Questi ricchi e prolifici scambi commerciali hanno apportato una grande ricchezza alla città anche a livello culturale ed artistico, così non è raro vedere nel centro storico resti di mura puniche o splendide residenze arabo-normanne, testimonianze delle varie etnie che si sono incontrate e confrontate a Palermo.
Da sempre Palermo è stata una delle maggiori città affacciate nel Mar Mediterraneo e da qualche decina di anni si è affermata come una delle principali mete turistiche del sud d’Italia. A Palermo si fermano anche le principali compagnie crocieristiche mondiali, per cui non è raro ammirare queste città galleggianti attraccate al moderno e ben strutturato porto di Palermo.

Come già accennato la città affonda le sue radici in un remoto passato e per trovare le sue origini bisogna tornare indietro nel tempo fino ai Fenici che in questa ricca vallata, a ridosso di uno splendido mare, fondarono una città-porto nel 743 a.C..

Da alcune straordinarie testimonianze lasciate in alcune grotte nei pressi di Palermo, sappiamo però che tutta l’area era già abitata molto tempo prima, infatti visitando le grotte della vicina Addaura, su un versante del Monte Pellegrino, si potranno osservare interessantissimi graffiti risalenti al Paleolitico ed al Mesolitico.

Le varie dominazioni che si susseguirono col trascorrere dei secoli, arricchirono Palermo di costruzioni effettuate con vari stili architettonici, così non è raro passeggiare per la città e scoprire ad ogni angolo interessantissimi edifici in stile bizantino, romano, liberty... segno tangibile di un passato tormentato da varie dominazioni, ma che allo stesso tempo hanno arricchito il tessuto urbano di straordinarie opere d’arte.

Se per molto tempo Palermo ha visto il prevalere di attività come la pesca, la coltivazione di agrumi ed il commercio come uniche fonti di sostentamento, con la rivoluzione industriale si è potenziato il settore industriale e negli ultimi 50 anni il turismo è divenuto sempre più predominante.

Oggi, chi sceglie di visitare Palermo, è attratto dal suo meraviglioso mare e non a caso alcune località limitrofe a Palermo, quali Mondello, sono divenute le spiagge per eccellenza di tutto il nord della Sicilia. Una buona parte di turisti sceglie Palermo perché attirati dalla sua ricchezza storica e culturale, ed effettivamente ad oggi rappresenta una delle città più ricche di opere architettoniche di un certo valore artistico e storico di tutta la Sicilia.