Prenota il tuo soggiorno in tutto il mondo in un click! #dormoqui

  • +15.000 hotel, b&b appartamenti
  • Tariffa più bassa garantita!
  • Prenoti online e paghi direttamente all'arrivo

Ti piace Palermo?

Visitare Palermo

 Da non perdere

Palermo: Cosa fare a Palermo? Consigli utili su cosa fare e vedere

Palermo in 3.000 anni di storia vide l’avvicendarsi di tanti popoli che portarono con sé cultura e tradizioni, lasciando un segno indelebile nella storia di questa straordinaria città. Il centro storico, dove ancora è possibile osservare le mura che un tempo proteggevano la città dai nemici, è ricchissima di stupendi palazzi che rimandano ad epoche differenti, così non di rado affianco a chiese barocche si trovano edifici in stile liberty e poco distante costruzioni arabeggianti, magari culminanti con la tipica cupola classica dello stile arabo. Attraversando gli stretti vicoli, mentre si ammirano splendide facciate di palazzi antichi, ben presto si arriverà alla stupenda Cattedrale Normanna, dove all’interno sono custodite le tombe dei Re di Sicilia e le spoglie della patrona della città, Santa Rosalia. La visita alla Cattedrale viene completata con le stanze del Tesoro, dove sono esposti alcuni oggetti preziosi rinvenuti nei sepolcri reali, tra cui una pregevole tiara d’oro appartenuta alla Regina Costanza d’Aragona.

Continuando la passeggiata si attraverseranno i giardini di Villa Bonanno e ben presto si giungerà al Palazzo Reale, meglio conosciuto come Palazzo dei Normanni. E’ assolutamente consigliabile visitarlo internamente, in quanto le stanze sono ricche di mosaici. Incamminandosi verso la parte medievale della città si consiglia di non perdere l’antica fortificazione di San Giovanni degli Eremiti, dove lo stile bizantino si mescola alla cultura normanna. Attraversando la parte ebraica della città si giungerà fino a Piazza Pretoria, dove si affacciano alcuni degli edifici più splendidi di Palermo, come il Palazzo Pretorio, sede del Comune, la Chiesa di San Giuseppe dei Teatini e l’antica Chiesa di Santa Caterina. Proprio in questa piazza si può ammirare la stupenda Fontana Pretoria, realizzata nel XVI secolo dallo scultore Camilliani.

Una tradizione molto antica di Palermo è il mercato, dove trovare tutta la vivacità, i colori ed i profumi che contraddistinguono questa vivace città. Assolutamente d’obbligo è la visita almeno di un mercato, in quanto passeggiare tra le rumorose e variopinte bancarelle permetterà di conoscere meglio l’anima di Palermo. I più caratteristici e rinomati sono il mercato della Vucciria, il mercato di Ballarò, il mercato del Capo e quello di Borgo Vecchio, in particolare quest’ultimo è aperto fino a tarda sera.

In ultimo, ma non di certo per interesse, si consiglia vivamente di visitare il Convento dei Cappuccini e le relative Catacombe, dove oltre 8.000 corpi mummificati permettono di compiere un viaggio nel tempo di oltre 300 anni, tra storia, cultura, moda ed usanze di varie epoche passate.

Le catacombe di Palermo (Catacombe dei Cappuccini)

Altre AttrazioniPiazza Cappuccini, 1

Le catacombe della città di Palermo hanno un fascino tutto particolare, in quanto in questo macabro ed umido luogo si trovano leggi tutto »

Cattedrale di Palermo

Monumenti ed edifici storiciCorso Vittorio Emanuele

La Cattedrale metropolitana della Santa Vergine Maria Assunta, meglio conosciuta come Cattedrale di Palermo, è una sintesi di storia e di leggi tutto »

Palazzo dei Normanni e Cappella Palatina

Monumenti ed edifici storiciPiazza Indipendenza, 1

Uno degli edifici più belli di tutta Palermo è indubbiamente il Palazzo dei Normanni, chiamato anche Palazzo Reale. Si tratta di leggi tutto »