Prenota il tuo soggiorno in tutto il mondo in un click! #dormoqui

  • +15.000 hotel, b&b appartamenti
  • Tariffa più bassa garantita!
  • Prenoti online e paghi direttamente all'arrivo

Ti piace Trapani?

Visitare Trapani

 Consigli utili

Trapani: Consigli utili per visitare al meglio la città di Trapani

Una delle difficoltà che si incontrano nel programmare un viaggio alla scoperta della città di Trapani è riguardo alla scelta del mezzo di trasporto, considerando che si trova su di un’isola seppur grande come la Sicilia. Diversi collegamenti con traghetti ben collegano Trapani con le Isole Egadi, Pantelleria, Cagliari, Livorno ed addirittura Tunisi, ma per chi proviene dalla penisola italica il mezzo di trasporto più comodo e veloce rimane l’aereo. Da alcuni anni l’aeroporto di Trapani è servito anche dalla linea irlandese Ryanair e la presenza di questa compagnia low cost ha fatto aumentare le presenze di visitatori in città, invogliati dai modici prezzi dei biglietti aerei e dalla possibilità di raggiungere questa meta in pochissimo tempo, rispetto naturalmente alla nave e all’automobile.

L’aeroporto dista dalla città circa 13 chilometri, che possono essere coperti con un servizio taxi, o con il più economico bus navetta. Una volta giunti in città si può decidere di spostarsi a piedi, cosa semplice se si decide di restare a Trapani città e nelle spiagge a ridosso del centro, un po’ più complessa se si vuole scoprire un po’ anche il territorio, alquanto suggestivo, che circonda questa graziosa città.

Onestamente i mezzi pubblici hanno una discreta frequenza e collegano abbastanza bene Trapani con le spiagge più rinomate che si trovano nei paraggi, però se si vogliono evitare i bus e le attese alle fermate, si consiglia di noleggiare un auto che renderà sicuramente più agevole e gradevole la vacanza. Un mezzo carino e pensato appositamente per i turisti è il bus a due piani, con il secondo piano scoperto, ormai conosciutissimo in tantissime città del mondo. Esso consente di fare tutto il giro della città e scendere nelle vicinanze di tutte le attrazioni principali, permettendo di godersi Trapani in pieno ed in totale relax.

Trovandosi a Trapani non si potranno non assaggiare le specialità tipiche della cucina siciliana, soprattutto l’ottimo pesce, che viene pescato ogni notte dai pescatori trapanesi. Parlando di cucina siciliana come non nominare i due dolci più famosi di questa generosa isola, ormai conosciuti in tutto il mondo, ovvero la cassata siciliana ed i cannoli siciliani, entrambi a base di ricotta e canditi. In particolare nelle frazioni di Dattilo e Napola viene proposta una versione rivisitata della classica cassata siciliana, assolutamente da non perdere!

Se alcuni piatti sono tipici in generale della cucina siciliana, altri invece sono strettamente legati al territorio di Trapani, come i “busiati”, un tipico maccherone attorcigliato condito con il tipico pesto alla trapanese, preparato con basilico, pomodoro fresco, pinoli, pecorino grattato, mandorle crude ed olio extra vergine d’oliva. Se si ci reca in estate a Trapani sicuramente non mancherà occasione per assaggiare due zuppe fresche ed estive, ovvero “u mataroccu”, a base di pomodoro, acqua, olio, aglio e basilico e “l’a ‘nsalata ri limuna”, zuppa preparata con acqua, limoni e pane a pezzetti.