Prenota un hotel! #dormoqui

  • +15.000 hotel -
  • Tariffa più bassa garantita! -
  • Prenoti online e paghi all'arrivo

Ti piace Roma?

Visitare Roma

 Consigli utili

Roma: Consigli utili per visitare Roma

Roma è una città molto grande e molto popolosa, per cui anche il traffico è molto intenso. Si sconsiglia vivamente di andare nel centro storico con la propria auto, soprattutto se non si è abituati a guidare nel frenetico traffico cittadino, tipico di una metropoli.

E’ consigliato invece programmare un tour avvalendosi dei mezzi pubblici, efficienti ed economici. Sopraggiungendo in città col treno si può scendere alla stazione Termini, la principale stazione ferroviaria di Roma, da qui, muniti di una cartina esplicativa del sistema metropolitano, ci si potrà spostare agevolmente per tutta la città, contando sulla presenza delle fermate vicino alle principali attrazioni turischiche. Lasciando la propria auto a casa si avrà anche un notevole risparmio economico, visto che i parcheggi sono praticamente tutti a pagamento ed è comunque difficile trovarli liberi!

Come già detto, il modo migliore per godere a pieno del fascino della città eterna è esplorarla a piedi, per cui si consiglia un abbigliamento adeguato.

Già da marzo-aprile le temperature sono abbastanza gradevoli, per cui un pantalone leggero o anche dei pantaloncini corti andranno benissimo, mentre sopra si consiglia il classico abbigliamento a cipolla (canottiera, t-shirt, maglia e giubbettino leggero tipo k-way).
Si tenga conto che anche se è molto caldo, per entrare nei luoghi di culto è richiesto un abbigliamento consono e spesso è proibito entrare nelle chiese con maglie senza maniche e pantaloncini troppo corti. Le scarpe comode sono d’obbligo, banditi i tacchi, che eventualmente sono da ritirar fuori la sera per partecipare alla movida notturna.

Visitare Roma può essere l’occasione per gustare delle prelibatezze per il palato e per far ciò si consiglia di scovare qualche trattoria un po’ fuori dal centro, per spendere un po’ di meno e magari assaggiare dei piatti preparati come tradizione vuole.

Lungo Trastevere ci sono diversi locali rinomati dove si mangia molto bene, ma se ci si sposta poco fuori Roma sicuramente il portafoglio ci guadagnerà! Un dolce che ormai si trova un po’ in tutta Italia, ma che a Roma ha una lunghissima tradizione, è il maritozzo, dolce ghiottoneria simile ai cornetti, ottimi ripieni con la panna montata. Pare che un tempo i ragazzi regalassero questi dolci alle fidanzate mettendo dentro l’anello di fidanzamento col quale facevano la promessa solenne di matrimonio e da qui deriverebbe il nome di maritozzo.

Tra i primi piatti subito viene in mente la carbonara, a base di spaghetti conditi con una crema ottenuta con uova crude sbattute con parmigiano o ancor meglio, pecorino romano; in più si aggiunge la pancetta o il guanciale fatti precedentemente rosolare in una padella con olio. Infine, sopra a tutto, va aggiunto tanto pepe nero (a piacere) da cui probabilmente deriva il nome.

Gli amanti del formaggio devono assolutamente assaggiare il vero pecorino romano, ottimo con le fave e annaffiato dagli eccellenti vini provenienti dai vicini castelli romani. Tra i secondi una particolarità che viene cucinata solo a Roma e dintorni è la coda alla vaccinara, dalla consistenza particolare, ma assolutamente da assaggiare, soprattutto se si è curiosi di provare gusti nuovi.

ISCRIVITI 💗 NEWSLETTER

NEWSLETTER

NEWSLETTER

Ciao!
Entra a far parte del nostro gruppo
Scrivi sotto la tua e-mail e riceverai anche tu direttamente nella tua casella i racconti e i nostri consigli sugli hotel più particolari e strategici da prenotare in Italia e Europa.