Nanatsuboshi: treno Giapponese a 7 stelle

Un treno superlusso, raffinato esempio dell'alta tecnologia giapponese ecco Il Nanatsuboshi il treno a 7 stelle

Quando si parla di viaggi in treno si immaginano immediatamente scomodi sedili in cui sedersi, vicini rumorosi o maleodoranti e servizi scarsi, per non parlare dei treni pendolari spesso strapieni e senza alcuna comodità; invece esiste un treno che è l’esatto opposto dell’immaginario comune.

Il Nanatsuboshi, treno Giapponese a 7 stelle, è stato inaugurato a Kitakyushu, nell’isola di Kyushu la terza isola più grande del paese.

Moderne tecnologie è comfort di un albergo di lusso

I progettisti hanno voluto far combaciare le più moderne tecnologie nel campo dell’alta velocità nipponica ai comfort di un albergo di lusso. All’esterno la locomotiva ricorda vagamente un treno europeo ormai superato e gli interni hanno uno stile simile al famoso Orient Express con un tocco di antica tradizione giapponese presente nei classici ryokan; ovvero la versione nipponica seicentesca degli alberghi moderni.

Carrozza N. 1 MaI 77-7001
Carrozza N. 1 MaI 77-7001

La filosofia Zen

Questo particolare connubio tra antico e moderno, tra tecnologia e filosofia Zen è una caratteristica tipica del Giappone. Anche oggi nelle grandi metropoli come Tokio persiste un’anima zen; infatti girando per la città si può incappare in un tipico mercato o in un quartiere con edifici tradizionali proprio accanto ai grattacieli o alle fermate della metro in perenne fermento.

Gli interni del treno
Gli interni del treno

Ed è proprio questa originale coesistenza di antico ed moderno che dona al nuovissimo treno extra lusso Nanatsuboshi un particolare fascino.

23 milioni di euro per 7 carrozze

Il convoglio è stato fabbricato dalle Kawasaki Heavy Industries per un costo totale che si aggira intorno al corrispondente in yen di 23 milioni di euro. Sono state realizzate 7 carrozze: nella prima e nella seconda si trovano il ristorante, il lounge ed il bar e nelle altre 5 si trovano i 14 scompartimenti per i viaggiatori.

Interni
Interni

All’interno delle carrozze si ha l’impressione di essere in un hotel più che su di un treno; infatti tutte le camere hanno un comodo letto con scrivania e un bagno privato completo di doccia.

Si possono prenotare due tipi di soggiorno per andare alla scoperta della natura e della storia dell’isola Kyushu: il primo della durata di 4 giorni e 3 notti e l’altra, più breve, di 2 giorni e 1 notte.

Quanto mi costa?

Su questo straordinario albergo su rotaia si possono fare viaggi superlusso all’insegna delle comodità ad un prezzo che può arrivare fino a 8.600 euro (1,13 milioni di yen) per la formula 4 giorni e 3 notti prenotando la migliore suite del Nanatsuboshi.

Altri utenti hanno letto anche:

Iscriviti alla Newsletter!

NewsLetter Alloggionline.comCiao!
Entra a far parte del nostro gruppo
Scrivi sotto la tua e-mail e riceverai anche tu direttamente nella tua casella di posta i racconti e i nostri consigli sugli hotel più particolari e strategici da prenotare in Italia e Europa.

Dove Dormire in Italia

Una accurata selezione degli hotel più strategici e singolari da prenotare nelle città più famose d'Italia

Dove Dormire in Europa

Last: Dove Dormire